concorsi

Referendario TAR

Scopri tutto quello che c’è da sapere sui concorsi per diventare Referendario TAR: requisiti di accesso e svolgimento delle prove concorsuali.

Clicca sull’area di tuo interesse per saperne di più:

I requisiti

Al concorso possono partecipare gli appartenenti alle seguenti categorie:

  1. i magistrati ordinari nominati a seguito di concorso per esame, che abbiano superato 18 mesi di tirocinio conseguendo una valutazione positiva di idoneità;
  2. i magistrati contabili e della giustizia militare di qualifica equiparata a quelli di cui al numero 1);
  3. gli avvocati dello Stato e i procuratori dello Stato alla seconda classe di stipendio;
  4. i dipendenti dello Stato, muniti della laurea in giurisprudenza conseguita al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni, con qualifica dirigenziale o appartenenti alle posizioni funzionali per l’accesso alle quali é richiesto il possesso del diploma di laurea, ivi compresi i militari appartenenti al ruolo ufficiali, con almeno cinque anni di anzianità di servizio maturati anche cumulativamente nelle suddette categorie;
  5. il personale docente di ruolo delle università nelle materie giuridiche e i ricercatori i quali abbiano maturato almeno cinque anni di servizio;
  6. i dipendenti delle regioni, degli enti pubblici a carattere nazionale e degli enti locali, muniti della laurea in giurisprudenza conseguita al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni, assunti attraverso concorsi pubblici ed appartenenti alla qualifica dirigenziale o a quelle per l’accesso alle quali è richiesto il possesso della laurea, con almeno cinque anni di anzianità maturati, anche cumulativamente, nelle predette qualifiche;
  7. gli avvocati iscritti all’albo da otto anni;
  8. i consiglieri regionali, provinciali e comunali, muniti della laurea in giurisprudenza, che abbiano esercitato le funzioni per almeno cinque anni o, comunque, per un intero mandato.

I requisiti di ammissione al concorso devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda.

I concorsi e le prove

Gli esami constano di quattro prove scritte e di una prova orale.

  • Le prove scritte consistono nello svolgimento di quattro temi (tre teorici ed uno pratico) sulle seguenti materie: diritto privato, diritto amministrativo, scienza delle finanze e diritto, finanziario, diritto amministrativo (prova pratica).
  • La prova orale verte, oltre che sulle materie delle prove scritte, sul diritto costituzionale, sul diritto penale, sul diritto processuale civile e penale, sul diritto internazionale pubblico e privato, sul diritto del lavoro, sull’economia politica.
  • Sono altresì previste prove facoltative di lingua straniera (soltanto orali).
  • Valutazione dei titoli, a seguito dell’espletamento della prova orale, in esclusivo riferimento ai candidati risultati idonei alla predetta prova e sulla base delle dichiarazioni degli stessi, rese nella domanda di partecipazione, e della documentazione prodotta.

La preparazione al concorso

STRUTTURA DEL CORSO

Preparazione alle prove scritte e orale:

  • Diritto amministrativo
  • Diritto costituzionale
  • Diritto del lavoro
  • Diritto finanziario
  • Diritto internazionale privato
  • Diritto internazionale pubblico
  • Diritto penale
  • Diritto privato
  • Diritto processuale civile
  • Diritto processuale penale
  • Economia politica
  • Inglese
  • Scienza delle finanze

Oltre allo studio delle nozioni teoriche, sono previste:

  • Lezioni di grammatica italiana, sintassi e arricchimento del lessico. Redazione dei temi sotto la guida di un docente, che correggerà gli elaborati e li rimanderà indietro con le proprie note di commento, consigli utili per migliorare e un voto finale.
  • Simulazioni delle prove scritte e orale;
  • Spiegazione di tecniche logiche e mnemoniche. Per ogni tecnica sono offerti esercizi pratici, spiegati dai docenti e poi proposti in allegato alle lezioni: tutto è concepito perché le tecniche diventino sempre più naturali e gli allievi sempre più veloci nell’applicarle.

Contattaci

Mondo Concorsi

Da anni, siamo punto di riferimento per tutti coloro che sognano di svolgere un lavoro dinamico, ricco di soddisfazioni.

Il nostro motto? Il concorso non si prova, si vince!
Perché in passato i risultati ottenuti non ci hanno mai smentito: più del 70% dei nostri iscritti supera i concorsi e raggiunge il suo obiettivo grazie ad una formazione di eccellenza, un metodo efficace ed un supporto garantito durante tutte le fasi concorsuali, dalla predisposizione della domanda fino agli step finali.

Che tu scelga di seguire i corsi presso la ns sede o in videoconferenza, garantiamo l’acquisizione di conoscenze e competenze attraverso un metodo di studio efficace, valido non per un singolo concorso, ma per tutti!